header
Menu Principale
 
Ultime notizie
header
I più letti
AnySystem di Lamacchia Vito
Chi siamo

AnySystem di Lamacchia Vito è una società dinamica costituita nel 2005 con lo scopo di fornire un servizio di consulenza informatica alle aziende e alle pubbliche amministrazioni.

Siamo
specialisti nel campo dell’Assistenza Sistemistica e Tecnica, nell’implementazione della Privacy e del Web e nelle nuove tecnologie VoiP.


I nostri Obbiettivi principali sono
:

ASSISTENZA SISTEMISTICA E TECNICA

aiutare l'azienda nell'adozione di politiche di protezione da attacchi informatici, virus, e nel preservare l'integrità dei dati stessi implementando sistemi di disaster recovery, tutto nel pieno rispetto del Codice sulla Privacy;

ottimizzare il vostro parco hardware e software con l’adozione di policy per un uso più consono al lavoro da eseguire;

implementare tutte le risorse esistenti per la riduzione dei costi di gestione;


PRIVACY

redazione di tutta la documentazione necessaria per lo svolgimento ed attuazione delle pratiche burocratiche imposte dal Codice sulla Privacy;

adeguare la vostra struttura agli obblighi informatici imposti dal Codice sulla Privacy;


FORMAZIONE

fornirvi tutta la nostra consulenza per la realizzazione di strutture informatiche complesse unita alle nuove generazioni dell’IT;

fornirvi una solida struttura per la formazione sull’IT, Web e sul Codice della Privacy;

 

WEB

fornirvi tutta la nostra consulenza e la nostra struttura informatica per la realizzazione di Siti Web complessi ed interattivi uniti alle esigenze on demand delle nuove generazioni dell’IT.

 

 
Notizie flash
  • Commissione Web:

     

    Finalmente parte la gestione on-line delle commissioni d'esame abbandonando definitivamente il software Conchiglia.

    Per un corso rapido clicca sul link.

    Leggi tutto...
  • DPS non più obbligatorio: Decreto Semplificazioni

    L'art. 45, lett. c), D.L. 9 febbraio 2012, n. 5 ("Decreto Semplificazioni"), abrogando la lettera g), comma 1 e il comma 1-bis, art. 34, D.Lgs. n. 196/2003 (Codice della privacy), ha eliminato per tutti i titolari l'obbligo di stesura, entro il 31 marzo di ogni anno, del Documento Programmatico della Sicurezza (DPS). Tale modifica ha portato anche alla soppressione del reato dell'art. 169 e delle sanzioni previste dall'art. 162 , comma 2, D.Lgs. n. 196/2003 nel caso di mancata adozione del documento.
    Sono state abrogate, inoltre, le disposizioni di dettaglio sul Dps inserite nell'allegato B (paragrafi da 19 a 19.8), per cui viene meno, ad esempio, la necessità di documentare l'elenco dei trattamenti personali e la distribuzione dei compiti e de lla responsabilità nelle strutture preposte al trattamento dei dati.

    Restano invariate le responsabilità derivanti dall'art. 29 del D.Lgs. n. 196/2003 (Codice della privacy):
    1. Il responsabile e' designato dal titolare facoltativamente.
    2. Se designato, il responsabile e' individuato tra soggetti che per esperienza, capacita' ed affidabilita' forniscano idonea garanzia del pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di trattamento, ivi compreso il profilo relativo alla sicurezza.
    3. Ove necessario per esigenze organizzative, possono essere designati responsabili piu' soggetti, anche mediante suddivisione di compiti.
    4. I compiti affidati al responsabile sono analiticamente specificati per iscritto dal titolare.
    5. Il responsabile effettua il trattamento attenendosi alle istruzioni impartite dal titolare il quale, anche tramite verifiche periodiche, vigila sulla puntuale osservanza delle disposizioni di cui al comma 2 e delle proprie istruzioni

    Rimangono, comunque ancora valide le altre misure di sicurezza dettate dall'art. 34, come:
    a) autenticazione informatica;
    b) adozione di procedure di gestione delle credenziali di autenticazione;
    c) utilizzazione di un sistema di autorizzazione;
    d) aggiornamento periodico dell'individuazione dell'ambito del trattamento consentito ai singoli incaricati e addetti alla gestione o alla manutenzione degli strumenti elettronici;
    e) protezione degli strumenti elettronici e dei dati rispetto a trattamenti illeciti di dati, ad accessi non consentiti e a determinati programmi informatici;
    f) adozione di procedure per la custodia di copie di sicurezza, il ripristino della disponibilita' dei dati e dei sistemi;
    g) adozione di tecniche di cifratura o di codici identificativi per determinati trattamenti di dati idonei a rivelare lo stato di salute o la vita sessuale effettuati da organismi sanitart.

    Sono state abrogate le disposizioni di dettaglio sul Dps inserite nell'allegato B:
    19. Entro il 31 marzo di ogni anno, il titolare di un trattamento di dati sensibili o di dati giudiziari redige anche attraverso il responsabile, se designato, un documento programmatico sulla sicurezza contenente idonee informazioni riguardo:
    19.1. l'elenco dei trattamenti di dati personali;
    19.2. la distribuzione dei compiti e delle responsabilita' nell'ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati;
    19.3. l'analisi dei rischi che incombono sui dati;
    19.4. le misure da adottare per garantire l'integrita' e la disponibilita' dei dati, nonche' la protezione delle aree e dei locali, rilevanti ai fini della loro custodia e accessibilita';
    19.5. la descrizione dei criteri e delle modalita' per il ripristino della disponibilita' dei dati in seguito a distruzione o danneggiamento di cui al successivo punto 23;
    19.6. la previsione di interventi formativi degli incaricati del trattamento, per renderli edotti dei rischi che incombono sui dati, delle misure disponibili per prevenire eventi dannosi, dei profili della disciplina sulla protezione dei dati personali piu' rilevanti in rapporto alle relative attivita', delle responsabilita' che ne derivano e delle modalita' per aggiornarsi sulle misure minime adottate dal titolare. La formazione e' programmata gia' al momento dell'ingresso in servizio, nonche' in occasione di cambiamenti di mansioni, o di introduzione di nuovi significativi strumenti, rilevanti rispetto al trattamento di dati personali;
    19.7. la descrizione dei criteri da adottare per garantire l'adozione delle misure minime di sicurezza in caso di trattamenti di dati personali affidati, in conformita' al codice, all'esterno della struttura del titolare;
    19.8. per i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale di cui al punto 24, l'individuazione dei criteri da adottare per la cifratura o per la separazione di tali dati dagli altri dati personali dell'interessato

    Leggi tutto...
  • SIDI: Circolare Ministeriale prot. 3010 del 11.10.2007

    Disponibile cliccando su questo link la circolare ministeriale chiarificatrice circa l'obbligatorieta' o meno dell'uso del Sidi da parte delle scuole.

    Leggi tutto...
  • Formazione:

    Partono i Corsi Privacy on-line di AnySystem Formazione. Per accedervi cliccate sul link o il tasto Formazione in home page.

    Leggi tutto...
  • D.U.R.C.:

    Potete trovare presso il link il D.U.R.C. o il tasto D.U.R.C. in home page.

    Leggi tutto...
Pubblicità
Link consigliati:

Axios Italia
Software Gestionale Completo per le Segreterie Scolastiche.

Argo Software
Software Gestionale Completo per le Segreterie Scolastiche.